Interviste
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Prosegue il nostro escursus storico sui sistemi di gioco. In questa seconda puntata l’organizzazione dei Vigili del Fuoco di La Spezia di Ottavio Barbieri e l’innovazione di Foni con la sua Inter.

Un caso più unico che raro nella storia del calcio italiano è stato rappresentato dall’anomalo Torneo di Guerra disputato nel 1944. Con l’Italia ormai pienamente asserragliata, come gran parte dei paesi occidentali, e coinvolta in prima persona alle armi, il campionato che prese il via non fu mai considerato ufficiale, tanto che al termine del conflitto, con la ripresa nella stagione 1945/46 lo scudetto faceva bella mostra di sé ancora sulle maglie del Torino. Questo nonostante a trionfare nel 1944 fosse stata una squadra un po’ “improvvisata”, ma in realtà composta da tanti validi giocatori, quella rappresentante il Corpo dei Vigili del Fuoco di La Spezia.

L'articolo completo su IL NUOVO CALCIO di novembre in edicola o in abbonamento http://www.storesportivi.it/articoli/37/il_nuovo_calcio.html

 

Magazine in Edicola