Master 2020 Digital Edition

  • Nove relatori, oltre 14 ore di lezione, 400 persone collegate: ecco i numeri del Master 2020 Digital Edition dedicato al settore giovanile.
    Vogliamo ringraziarvi per aver reso anche questo appuntamento un’occasione di formazione davvero speciale.

  • Spiegazioni e consigli su come organizzare lo staff e relazionarsi coi giocatori secondo Fabio Cannavaro, ex Campione del Mondo con la Nazionale nel 2006 e Pallone d’Oro, da 2 anni coach in piena regola del Guangzhou Evergrande.

  • L’analisi tattica e concettuale delle squadre che hanno chiuso in testa il campionato prima del lockdown. Le caratteristiche ricorrenti di questi team.

  • Nove relatori di altissimo livello, 14 ore di lezione, il top della formazione giovanile europea.Il Master 2020 Digital Edition dedicato al Settore Giovanile è stato il contesto ideale per tutti gli allenatori che hanno voluto spingersi oltre nella propria formazione e aprirsi a nuove prospettive di calcio internazionale.

  • Non hai potuto partecipare al Master e vorresti recuperare? 
    Acquistando l’evento potrai aggiornarti con 8 allenatori top level per migliorare le tue conoscenze e tornare presto sul campo ancora più pronto e preparato.

    Dalla collaborazione tra Il Nuovo Calcio e YouCoach nasce un'iniziativa unica: il Master per allenatori e preparatori, che si è svolto negli ultimi quattro anni a Coverciano (Museo del Calcio e campi adiacenti), è diventato per il 2020 digitale.
    Abbiamo realizzato 8 sessioni di oltre un’ora con allenatori di sicura professionalità ed esperienza.

  • Una sintesi dell’intervento del tecnico della RFEF al nostro incontro di aggiornamento.
    Modello e stile di gioco, peculiarità dei club, organizzazione delle esercitazioni.

  • Un percorso per scoprire i presupposti legati alla formazione del futuro “attaccante”, non in funzione di una specializzazione propria del ruolo, ma di scoperta e sperimentazione per i piccoli calciatori.

  • Dalla collaborazione tra Il Nuovo Calcio e YouCoach nasce un'iniziativa unica: il Master per allenatori e preparatori, che si è svolto negli ultimi quattro anni a Coverciano (Museo del Calcio e campi adiacenti), diventa digitale.

    Allenatore 3.0 Una professione in evoluzione. Tattica, video-analisi, esercitazioni e gestione, due giornate di formazione e aggiornamento di altissimo livello, 8 webinar di oltre un’ora con allenatori top level per migliorare le tue conoscenze e tornare presto sul campo ancora più pronto e preparato.

  • Dopo il successo del Master 2020 Digital Edition per le Prime Squadre con oltre 500 partecipanti collegati e dopo le tante richieste degli allenatori che vi hanno partecipato, anche il Master per il Settore Giovanile si trasforma e diventa "Digital".

  • La lectio magistralis del coordinatore delle nazionali giovanili su nuovi concetti collegati a funzione e ruolo. Lo spazio che conta.

  • Nelle fasce pre-agonistiche del vivaio dell’Inter sono tenuti in considerazione età biologica, futsal e gradualità nell’insegnamento. Il coordinatore dell’area spiega le modalità d’intervento.

  • L’apertura del Master 2020 è del direttore del settore giovanile dell’Inter, storico collaboratore della rivista, che si addentra nei diversi concetti fondamentali.

  • La filosofia e le idee di gioco dell’allenatore del Monza. L’impostazione dell’azione, i tre concetti da considerare e l’allenamento.

    I lavori del primo Master digitale della nostra rivista sono aperti da Cristian Brocchi, l’allenatore del Monza. Ex giocatore di assoluto livello, si contano tra i diversi trofei nella sua bacheca un paio di Champions, ha incominciato la sua “storia” in panchina dal settore giovanile del Milan. Dopo un salto in prima squadra per sostituire Mihajlovic, l’esperienza di Brescia e ora quella di Monza. Il Monza di Berlusconi e Galliani, che lo hanno fortemente voluto in Brianza. Il Monza che ha stradominato il girone A della Serie C. E aspetta solo l’ufficialità della promozione in B (che al momento in cui scriviamo non c’è ancora, ndr). Una promozione meritata in virtù dei punti di distacco dalla seconda al momento dello stop e per il gioco espresso, positivo e propositivo. Un gioco che ha come obiettivo principale quello di gestire il pallone e avere “tutto sotto controllo”. Fin dalla palla al portiere. E di questo ci ha parlato nella sua relazione il tecnico milanese.

  • Spiegazioni e consigli su come organizzare lo staff e relazionarsi coi giocatori secondo Fabio Cannavaro, ex Campione del Mondo con la Nazionale nel 2006 e Pallone d’Oro, da 2 anni coach in piena regola del Guangzhou Evergrande.

  • La relazione del mister del Verona ha incentrato l’attenzione sui comportamenti da tenere quando lapalla è in possesso degli avversari, sui tempi di aggressione e sulle proposte per migliorare i comportamenti individuali.

  • Schemi o princìpi? La diatriba tra questi due concetti legati all’allenamento del calciatore. Un’attenta disamina della situazione portata avanti – senza schierarsi – dall’allenatore del Torino, Moreno Longo.

  • Anche ad alto livello è determinante insistere sulle qualità tecniche e di tattica individuale per migliorare i giocatori e renderli di conseguenza più efficaci in partita.

Magazine in Edicola