News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

In questa stagione calcistica per le squadre di Serie C e per quelle della Lega Nazionale Dilettanti sono possibili cinque cambi. Quale sarà l’impatto di questa nuova norma e cosa dice il regolamento. Il parere di diversi allenatori che hanno iniziato a sperimentare tale soluzione.

Sarà una rivoluzione vera e propria oppure un semplice cambiamento che modificherà di poco equilibri e gestione della squadra? Parliamo della nuova norma regolamentare che in questa stagione permette alle squadre di Serie C e a quelle dilettanti (Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria) di usufruire di cinque sostituzioni in luogo delle canoniche tre. Con un distinguo importante però: nella ex LegaPro gli allenatori hanno a disposizione solo tre momenti per effettuare i cambi (quindi per forza di cose saranno necessarie delle doppie/triple sostituzioni), mentre dalla Serie D in giù le cinque possibilità di far entrare gli elementi in panchina per ogni mister sono libere. Pertanto, si può arrivare anche a 10 interruzioni complessive durante una partita.

Scopri di più sul numero di ottobre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.