Editoriale
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Agosto è sempre stato il mese dell’avvio della preparazione. Nei primi giorni partivano le squadre delle categorie più alte tra i dilettanti, successivamente tutte le altre. I professionisti sudavano già da tempo. I giovani si apprestavano a incominciare, mentre a settembre c’erano i primi allenamenti della stagione per l’attività di base. Di conseguenza luglio era il mese delle “riflessioni” e delle pianificazioni (e via di tabelle e programmi) per i tecnici degli adulti, mentre per i mister dei giovani i piani operativi venivano posticipati di una trentina di giorni. Ma il “virus” ha stravolto un po’ tutto, compresa la nostra “organizzazione”. Ecco che, per restare al passo con il cambiamento dettato da quanto accaduto, abbiamo pensato a un unico numero, doppio (agosto-settembre) più ricco (132 pagine) per incentrare l’attenzione sul precampionato. E non solo: anche su Champions (maschile e femminile) ed Europa League, che si disputeranno in una forma originale, unica proprio ad agosto (nell’articolo di Yvonne Alessandro tutti i calendari). Cari abbonati, non preoccupatevi: la vostra sottoscrizione sarà allungata automaticamente di un mese!


Torniamo ora a queste pagine: nella prima parte della rivista l’attenzione è incentrata sull’attualità (Coppe Europee e interviste varie), oltre che sulla preparazione per gli adulti (che ha sempre preceduto quella dei giovani). Nella seconda su settore agonistico e attività di base, più uno “speciale” di oltre 70 esercizi. La novità di questa stagione è ancora una volta “consigliata” da quanto è accaduto: infatti, riteniamo che la parola chiave, valida sempre ma ancor più quest’anno, sia valutazione. Valutazione dei giocatori, delle loro condizioni fisiche, mentali, tecnico-tattiche. Per costruire su misura un piano di lavoro graduale e progressivo. Per capire le loro esigenze calcistiche e, in particolar modo, evitare gli infortuni, spauracchio di tutti alla ripresa (la Seria A insegna). Abbiamo dunque evitato ipotesi di tabelle, ma formato gruppi di lavoro di più esperti (prime squadre, settore agonistico, attività di base e portieri; area tecnica e fisica), che ripetendo le esperienze tipiche del lockdown si sono ritrovati virtualmente. Si sono confrontati e hanno proposto diverse soluzioni per un inizio stagione… ben organizzato. Un ringraziamento di cuore a tutti coloro che hanno messo a disposizione il loro tempo per questa novità: se ognuno di noi condivide un’idea, alla fine ci ritroveremo tutti più… ricchi.

Questa metodologia di confronto è stata anche quella che ha portato avanti un gruppo di 20 allenatori, che, durante il periodo più duro del lockdown, si sono trovati sulle varie piattaforme e hanno… parlato di calcio. In realtà, hanno approfondito vari argomenti, sono entrati nei dettagli del “Mestiere dell’allenatore”. Quindi, grazie all’intervento di Marco Mingardi, il quale li ha coordinati, ne è nato un nuovo Indispensabile, teoricamente il ventunesimo della collana, in realtà – vista la sua unicità – una special edition ricca di contenuti e spunti operativi. Sarà disponibile nella seconda metà di settembre e i ricavi saranno devoluti all’associazione di Elena Santarelli e Bernardo Corradi. Un pensiero e un aiuto a chi ne ha bisogno, in questo momento storico, è doveroso.

Magazine in Edicola