Editoriale
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

È un orgoglio per la nostra rivista avere nel primo numero del 2022 l’intervista e dedicare la copertina a un personaggio unico, un campionissimo, un uomo di spessore, di valore. Che vive e ha vissuto il calcio a 360° gradi, attraversando periodi diversi, sempre con grande equilibrio, mai sopra le righe: Alessandro Del Piero. La nostra Chiara Calliero è stata a Los Angeles, al suo ristorante, Number Ten (“Se vuoi dirlo in inglese... oppure Numero Dieci all’italiana”, ha scherzato Ale nella chiacchierata) per raccogliere il suo pensiero. Il pensiero di chi è nel calcio da 30 anni, di chi ha esperienza in spogliatoi importanti, accanto a campioni pazzeschi, guidato da mister che hanno fatto la storia della nostra disciplina... è assolutamente da tenere in considerazione. Perché è indispensabile ampliare le proprie conoscenze, accrescere la propria cultura, una cultura che deve andare anche oltre il classico lavoro da campo. Insomma dobbiamo sapere di calcio.


Da un numero 10 si passa a un altro, anzi a un’altra: Cristiana Girelli, attaccante della Juventus Women e della Nazionale, che ha raccontato la sua esperienza e ha trasmesso alcuni concetti da tenere stampati nella propria mente. Su tutti: “Se un giorno non ti alleni al 100% quel giorno passa. E il tempo non torna indietro!”. Tra l’altro Cristiana ha realizzato due reti contro il Servette nell’incontro decisivo per la qualificazione ai quarti di Champions. Un traguardo importante per la Juve e per l’intero movimento femminile italiano. Complimenti!

Un ringraziamento particolare vorrei farlo a Ivan Javorcic, tecnico del Südtirol, primo nel girone A, di Serie C, miglior difesa d’Europa, che pur con le problematiche COVID che stava vivendo (tre match rinviati), ci ha regalato un contenuto davvero interessante sul suo modo di lavorare, sul mestiere di allenatore, oltre a preziose indicazioni tecnico-tattiche. Come sempre poi diversi contributi per tutti i “gusti”: per l’attività di base (particolari quelli dello staff della Fiorentina e del nostro gruppo di lavoro sulla scuola calcio), per il settore agonistico, per gli adulti con il ritorno di Fulvio Fiorin, per i preparatori con uno scritto di Fabio Ripert (prima squadra dell’Inter) e del suo staff, e uno di Roberto Sassi. Ma di questi ve ne parlerò grazie ai nostri QR code.

A proposito, ecco la novità di questo numero e del prossimo futuro: abbiamo semplificato la nostra realtà aumentata utilizzando i QR. Inquadrateli con la fotocamera del vostro smartphone per trovare dei contenuti aggiuntivi.

Concludo con una manifestazione che prenderà il via tra qualche giorno: la Coppa d’Africa. Il nostro Carlo Pizzigoni ha realizzato un contenuto esclusivo raccontandoci la vera realtà della manifestazione

Magazine in Edicola