Libro in primo piano
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Le palle inattive sono decisive nel calcio moderno. A qualsiasi livello: professionistico, dilettantistico, giovanile. Il sesto libro della collana I tattici de Il Nuovo Calcio, scritto da Alberto Nabiuzzi, analizza proprio questo tema.


Un gol su tre avviene grazie ai “piazzati”. Non è poco, anzi.

A qualsiasi livello, quindi, dal settore giovanile alle prime squadre, organizzare al meglio le situazioni derivanti da una giocata con il pallone fermo può fare la differenza. Attenzione però, c’è un rovescio della medaglia: se le reti subite sono parecchie, bisogna necessariamente pensare con attenzione a contromosse, che siano quelle di una difesa a zona, mista o un “castello” contro una punizione laterale. Per evitare di prendere gol. Ecco che tutte queste considerazioni sono state analizzate nel nuovo “Tattico” curato da Alberto Nabiuzzi, allenatore patentato con un passato sia nei dilettanti sia nei professionisti, match analyst e studioso dell’allenamento grazie al suo ruolo di responsabile tecnico di Youcoach.

Il titolo? I calci piazzati. Statistiche, didattica e soluzioni vincenti in fase offensiva e difensiva.

Un volume completo, che parte dai dati dei principali cinque campionati europei per arrivare alla didattica per il settore giovanile e a quella utile per le prime squadre dilettantistiche e non solo. Saranno considerati corner, punizioni laterali e punizioni dirette, sia a favore sia contro. Vi sarà un approfondimento poi sulle rimesse laterali. Con tante soluzioni da campo, numerosi schemi “presi in prestito” dal calcio dei team top level, ma che chiunque può sfruttare.

Per essere pericoloso e vincente su palla ferma.

>> Leggi anche: I calci piazzati: come lavorare con i giovani calciatori

Magazine in Edicola