News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Come si lavora nella prima squadra della società bianconera che quest’anno ha acquisito il titolo sportivo del Cuneo e si presenta ai nastri di partenza della stagione per fare bene. Molto bene. Le considerazioni dell’allenatrice della Juventus femminile Rita Guarino.

Centro Sisport, Torino, ore 15.30. Inizia l’allenamento della Juventus femminile guidata da Rita Guarino, già allenatrice della nazionale Under 17 femminile e icona del calcio in rosa. Fin da subito si percepisce la sua personalità, quella di una persona semplice ma schietta, diretta e determinata. È così che si è conquistata i successi durante la sua brillante carriera calcistica. Si intuisce tutto ciò anche durante l’intervista. Quando le si domanda se sarà possibile che il calcio femminile in Italia possa ricevere le attenzioni che merita, risponde: «Per me non c’è niente di difficile o impossibile quando c’è davvero la volontà di fare le cose.» Rita si racconta, illustra il progetto della Juventus e la portata dell’ingresso della società bianconera nel calcio femminile, spiega il suo credo tattico e la sua settimana tipo. E durante la seduta propone alcune esercitazioni che vi riportiamo a corredo dell’articolo.

Scopri di più sul numero di novembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

Magazine in Edicola