Europei Under 21
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sperare non costa nulla, ma in questo caso non serve a molto. L’Italia esce malconcia da questi Europei U21, rappresentando una sconfitta sportiva in tutto e per tutto. Francia e Romania si accontentano del pari, dandosi una mano a vicenda per accedere più agevolmente alle semifinali. Una partita senza troppe emozioni e occasioni, con i romeni che diventano primi del girone grazie alla miglior differenza reti rispetto ai francesi (+5 vs +2), invece i transalpini passano come migliore seconda del torneo.

Primo tempo blando e alquanto statico tra Francia e Romania, ma almeno i ragazzi di Radoi cercano di proporsi avanti, costruendo qualche azione pericolosa. In particolare al 33’ con F. Coman che tenta il dribbling in area, serve Puscas defilato, ma la girata di prima dell'ex Primavera Inter viene sventata. Nella seconda frazione di gioco è la Francia a condurre il match, con la Romania che attende e si difende, senza però affondare il colpo. Una chance casuale su rimpallo per poco non favorisce la Romania al 79', sfiorando il vantaggio con spizzata di Rus e deviazione di Tousart, ma la palla finisce fuori. 

Al triplice fischio dell'arbitro l'ultima giornata del Girone C si chiude 0-0, con Francia e Romania che salgono a quota 7 punti in classifica, volando ufficialmente in semifinale. Oltre al danno anche la beffa per l'Italia che, oltre ad aver dato l’addio al torneo di categoria, rimane esclusa nuovamente dalle Olimpiadi, questa volta di Tokyo 2020.

Magazine in Edicola